Quando iniziare a pensare al Bouquet da Sposa

bouquet-di-carta

Quando iniziare a pensare al Bouquet da Sposa

Spesso si definisce il bouquet da sposa come un accessorio complementare. Ma cosa significa complementare? E quando dovrebbe essere il momento per sceglierlo?

Perché scegliere prima il bouquet

Chi entra nel mio sito e guarda le mie creazioni, sa che i bouquet che sta guardando vanno oltre la semplice concezione di un bouquet da sposa. I bouquet alternativi sono un vero e proprio accessorio. Spesso mi ritrovo a definirli come un cappello: “se non calza a pennello non lo indosserai mai.”

Moltissime volte le mie clienti mi contattano prima della scelta dell’abito. Questo perché chi visita il mio sito, percepisce che l’accessorio che sta guardando è qualcosa che dev’essere ben pensato e progettato. Le mie spose vengono quindi da me accompagnate in un percorso di scelta del bouquet e spesso c’è anche una consulenza su quale scarpe abbinare con il bouquet, oppure quale accessorio secondario potrebbe servire, come una eventuale cintura per l’abito oppure gli accessori per i capelli.

Vista la mia esperienza nel campo del wedding, molto spesso consiglio anche dove andare ad acquistare gli accessori che serviranno per completare l’outfit della sposa.

Un percorso insieme

Oltre a questo, c’è un percorso che si affronta insieme che è molto confidenziale e intimo. Questo permette di realizzare delle prime opere che rappresentano la sposa ma cosa più importante, la sposa sente il bouquet suo perché non è stata esclusa dalla realizzazione, anzi ogni materiale e ogni decisione importante è stata presa insieme. Questo aspetto è molto importante perché ci si rende conto che il tipo di investimento che si sta facendo non è frivolo.

In sostanza non si stanno buttando via i soldi ma si sta facendo qualcosa per se stesse, rispettando i sentimenti e con un sostegno di una professionista che non abbandonerà mai la sposa, finché il bouquet non le arriverà nelle mani.

L’approccio Unusual

Il tipo di approccio che si ha con Unusual Bouquet è atipico e fuori dal normale.

Non c’è la scelta del fiore con una eventuale ipotetica descrizione del bouquet, come accade per i normali bouquet da sposa, dove la composizione viene vista solo il giorno del matrimonio… quindi o piace oppure la si abbandona sul tavolo degli sposi… e questo accade molte volte. L’obiettivo è quello di capire realmente cosa vuole la sposa con un confronto e molti messaggi.

Quindi alla fine, quello che si deve capire è che un bouquet alternativo non è un semplice bouquet da sposa ma è un vero e proprio accessorio che va a completare in maniera importante l’outfit della sposa. Il bouquet alternativo, viene al secondo posto, in ordine di importanza, dopo l’abito da sposa ma spesso viene commissionato prima perché è colui che porta colore, particolarità, originalità nella figura della sposa.

Chi sottovaluta questi aspetti spesso si pente il giorno del matrimonio, soprattutto quando vede le foto delle nozze.

Quando si organizza un matrimonio spesso si va in confusione. Ed è comprensibile. Per questo ci si deve affidare a dei professionisti del mestiere. Fatevi una lista con le cose più importanti sulle quali vorreste destinare il vostro budget e non scartate assolutamente il vostro outfit completo.

Perché ricordatevi che gli occhi saranno tutti su di voi e quel giorno dovrete essere una “sposa”, quindi la vostra miss vi dovrà rappresentare e non dovrà avere ripensamenti dovuti dai costi. Se dovete tagliare il budget, fatelo su altro ma non rinunciate ad essere una sposa come vorreste perché un giorno ve ne potreste pentire. E credetemi che spesso nell’organizzazione dei matrimoni i soldi vengono spese più per delle sciocchezze che per quello che realmente vorremmo fossero spesi. Ho avuto spose che hanno realizzato un piccolo bouquet e si sono accontentate per poi spendere in Atelier, il doppio in un semplice cerchietto  ferma capelli.

Il risparmio vuol dire questo, fare scelte giuste per non spendere una montagna di euro. Bisogna imparare ad ascoltare ciò che realmente vogliamo e farlo e senza vincoli.

Il plus del bouquet alternativo

Alla fine del discorso, la scelta di un bouquet alternativo è quella che ti permetterà di andare poi, a cascata, a prendere le altre decisioni sia sull’abito che su tutto il resto.

Posso modellare fiori di tutti i tipi dandogli grandezza, volume e colori che voglio, andando sempre alla ricerca del bello e dell’unicità. Insomma. se il tuo grande dilemma è il bouquet da sposa, proviamo a farci una chiacchierata senza impegno e vediamo cosa ne esce fuori.

Il momento in cui pensare a scegliere il bouquet da sposa può dunque avvenire prima della scelta dell’abito e dello stile della cerimonia. Insieme realizzeremo il miglior bouquet in assoluto, quello che si adatterà in maniera naturale al tuo stile e al tuo essere donna.

CONTATTAMI E PARLEREMO DEL TUO BOUQUET

bouquet-da-sposa

No Comments

Post A Comment