Fiori Bouquet da Sposa. Quali scegliere a seconda della forma del mazzo

bouquet-di-piume

Fiori Bouquet da Sposa. Quali scegliere a seconda della forma del mazzo

Il bouquet da sposa ha sempre rappresentato un elemento importantissimo all’interno dell’organizzazione generale del matrimonio. Ogni sposa lo sa benissimo, qualcuna fin da quando comincia a fantasticare da bambina fingendo di convolare a nozze nei suoi giochi. Il bouquet rappresenta il suo stile e la sua personalità.

La Scelta dei Fiori per il Bouquet

Ancora adesso, nonostante i tempi moderni e le varie novità presenti sul mercato, la scelta di questo elemento così importante porta via molto tempo alle spose, che si lasciano travolgere dalla varietà dei fiori disponibili e delle forme che il bouquet può assumere.

 

La forma del Bouquet? Dipende anche dai fiori

Se si usa un pizzico di fantasia, non è affatto difficile trovare realizzazioni nuove e diverse dal comune, che valorizzano ulteriormente l’abito da sposa o la personalità della sposa stessa.
Ad esempio, un classico bouquet rotondo è indicato per quelle spose che amano rimanere nel solco della tradizione o, al massimo, rivisitarla con qualche fiore particolare.

A questo tipo di bouquet si addicono ad esempio, le classiche ed eleganti rose nelle forme e nelle tipologie più varie e, per avere uno stile più originale, è possibile abbinarle a piccoli boccioli di altri tipi di fiori o ad alcuni fiori di campo, che donano alla composizione un effetto più sbarazzino.

Anche per quanto riguarda i colori, è possibile passare dal classico bianco o avorio a composizioni che mischiano colori pastello o nuances più forti e marcate come il rosso porpora o il giallo.

A Cascata

Per tutte quelle spose che sognano il loro matrimonio come un vero e proprio avvenimento regale e, conseguentemente, hanno scelto un bouquet da vere principesse come solo può esserlo quello a cascata, dovranno optare per fiori che penderanno in maniera ricca e appariscente.

E’ questo il caso, ad esempio, delle orchidee che possono essere abbinate ad eleganti calle o a tulipani color pastello, ma anche a boccioli di rosa color avorio.

Minimal

Le spose che scelgono uno stile minimal ed essenziale, molto spesso desiderano avere anche un bouquet che si adatti a questa loro preferenza.

Ecco allora che esse opteranno per una composizione a gambo lungo da portare appoggiato sull’avambraccio o elegantemente tra le due mani, il che ricorda tanto i matrimoni degli anni ’50. In questo caso i fiori più indicati sono i tulipani, le calle o le rose ai quali verranno lasciati i gambi lunghi tenuti insieme saldamente da un nastro di raso monocromo.

Bouquet Monofiore

Negli ultimi anni, accanto alle composizioni più classiche, si sono fatte largo tra le preferenze delle spose anche composizioni originali e di tendenza come, ad esempio, il bouquet realizzato con l’utilizzo di un unico fiore o dalla forma che ricorda vagamente una borsetta.

Nel primo caso sono indicati fiori con una forte personalità come, ad esempio, il girasole, la peonia, il giglio o l’ortensia che garantiscono anche un’eleganza senza tempo grazie a dei colori sempre molto signorili.

Bouquet a Borsetta

Nel caso del bouquet a borsetta – vero trend degli ultimi anni – la composizione prevede principalmente l’utilizzo di fiori che hanno un gambo abbastanza lungo e flessibile da lasciarsi modellare nel migliore dei modi anche attraverso l’utilizzo di foglie piccole o grandi.

Il bouquet da sposa valorizza qualsiasi tipo di abito nuziale, si sa, l’importante è scegliere quello più adatto al proprio outfit e alla personalità che si vuole esprimere facendosi aiutare da esperti del settore che sapranno tradurre in realtà qualsiasi sogno più recondito di ogni sposa.

VOGLIAMO PROGETTARE IL TUO BOUQUET DA SPOSA? SCRIVIMI

 

No Comments

Post A Comment