Fiori veri o fiori finti? Quali scegliere per il tuo matrimonio

fiori

Fiori veri o fiori finti? Quali scegliere per il tuo matrimonio

Essendo una professionista del wedding mi ritrovo molto spesso a confrontarmi con spose e anche colleghi del settore, sulla differenza tra fiori veri o fiori finti. Quale scelta potrebbe essere la migliore, un bouquet sposa alternativo oppure di fiori freschi? Vediamo da un sondaggio cosa ne è uscito fuori.

Fiori freschi o fiori finti?

Ponendo questa domanda a 10 spose, mi hanno tutte risposto “fiori freschi tutta la vita!”. Poi però vedendo le mie creazioni hanno esclamato “Ah! bello questo” oppure “mamma mia che splendore”. In alcune creazioni non hanno saputo distinguere se fossero fiori veri o finti. Questo è quello che è successo quando per una settimana ho effettuato un sondaggio con delle spose, per capire se preferissero dei fiori veri oppure dei fiori finti, per il loro matrimonio.

 

 

fiori-matrimonio

Se la loro reazione ad un mio bouquet è stata positiva, perché allora alla domanda secca “fiori freschi o fiori finti?” la maggior parte di loro risponde “fiori freschi?” Semplice la domanda è posta male. Nel momento che si propone il concetto di finto per un matrimonio, la sposa tende a rifiutare perché lo vede come un concetto legato alla poca eleganza e anche di poco pregio. Ma nel momento in cui si fanno vedere creazioni realizzate con molto professionalità, che raccontano e sono pezzi unici, molte di loro cambiano idea e ammettono che un bouquet alternativo è bellissimo e che lo vorrebbero per il loro matrimonio.

fiori_

I fiori veri non sono paragonabili con i fiori alternativi e viceversa. Definire i fiori alternativi finti è dispregiativo perché sono prodotti artigianali. Di fiori finti ne esistono davvero, tipo quelli che vediamo nei negozi cinesi e mi rendo conto che nel web esistono bouquet, fatti realmente con tali materiali che vengono inseguito confezionati per essere poi venduti anche a prezzi alti, con una manodopera minima, ma i bouquet alternativi sono altri.

Sono realizzati interamente a mano petalo per petalo e dietro c’è una grande competenza artigianale. C’è una ricercatezza nei materiali e uno studio nel design che dev’essere costante, così da poter proporre ad ogni cliente il proprio bouquet alternativo. C’è una conoscenza a livello fotografico…direte “cosa vuol dire?” Vuol dire che in fase di progettazione, si devono considerare molti fattori che vanno poi ad incidere nella fotografia di matrimonio. Questi fattori sono la forma e i colori che vengono impiegati nel bouquet.

Quante volte abbiamo visto in fotografia, bouquet bianchi perdersi nel colore dell’abito nuziale e non emergere oppure bouquet dalla forma spropositata rispetto alla miss della sposa da risultare pacchiani, bene questo avviene quando non si hanno le giuste conoscenza per poter consigliare la cliente.

bouquet

Ci sono alcuni bouquet che realizzo, tipo il lego, che hanno un diametro di 15 cm. Sconsiglio, contro i miei interessi, di realizzarlo più grande, perché un bouquet lego, nonostante la sua dimensione ridotta, visivamente ha già una presenza importante.

Tu che sposa sei?

Bouquet alternativi e bouquet di fiori veri, sono semplicemente due prodotti diversi che danno la possibilità alla sposa di poter scegliere se orientarsi su un mazzo di fiori oppure una creazione artistica.

fiori_bouquet

Essendo un accessorio molto importante per la figura della sposa, decidi sempre con il cuore seguendo i tuoi gusti e non avendo mai paura di osare.

Se sei una sposa che ama i fiori veri, orientati su un bel mazzo di fiori che sia giusto per il periodo del matrimonio scelto. Documentati prima su quali fiori sono più adatti e scegli tra loro quello che ti identifichi di più come sposa. Se il tuo matrimonio si celebrerà in estate, scegli dei fiori che possano durare alle alte temperature come ad esempio una peonia o la gazania (quest’ultima molto apprezzata per le sue qualità estetiche) in questo modo potrai garantirti un bouquet “arzillo” per la maggior parte della giornata.

Se invece sei una sposa che preferisce un bouquet alternativo e vuoi che ti rappresenti e ti racconti, non ti resta che contattarmi. Sarà un piacere conoscerti e sentire parlare della tua storia d’amore.

Le cose belle sono per il tuo matrimonio

Cara sposa, quando un prodotto è adatto a te, te ne rendi subito conto perché ti ruba il cuore. Sicuramente per il tuo matrimonio vorrai solo il meglio, allora fai un scelta consapevole, senza esagerare andando ad incidere troppo nel tuo budget matrimoniale. Stabilisci i costi più generosi sulle cose veramente importanti, vedrai che il risultato finale ti soddisferà a pieno. Mi rendo conto che in una organizzazione di un matrimonio ci si possa perdere, ma vedrai che se inizi con il piede giusto, segnandoti su un diario cosa vorresti assolutamente per le tue nozze e cosa meno, il rischio di ritrovarsi soffocati è veramente minimo. Quindi penna alla mano e inizia da subito a sognare ad occhi aperti.

Forse per aiutarti nell’organizzazione del tuo matrimonio, potrebbero interessarti anche le ultime tendenze per il 2021 oppure come organizzare un matrimonio in inverno.

Photo by www.francescorussotto.it

Se stai cercando una professionista del wedding che ti possa guidare, contattami.

 

No Comments

Post A Comment